Registrazione Contratto Affitto On line

Registrazione Contratto Affitto On line

Registra i tuoi Contratti di Locazione Online con pochi click

50.00 + iva
27.50 + iva

Il servizio di registrazione contratto affitto on line consente di risparmiare tempo, completando l'intera procedura online e senza registrazione.
Il servizio include anche la verifica di eventuali segnalazioni di mancato versamento o segnalazioni di rifiuto pratiche da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Per quali tipologie di contratti di affitto è possibile effettuare la registrazione online?

Il servizio di registrazione online è disponibile per tutte le tipologie di contratti di locazione di immobili e terreni e di qualsiasi durata.

Come funziona il nostro servizio di registrazione dei contratti di locazione online?

Dopo aver completato l'acquisto del servizio, le chiederemo di compilare un form di richiesta e di allegare il contratto di locazione da registrare.
Una volta completata la richiesta ci occuperemo noi di gestire l'intera procedura di registrazione del contratto presso l'Agenzia delle Entrate.

Quanto tempo sarà necessario per la registrazione del contratto di locazione?

In 48 ore dal ricevimento della documentazione le invieremo la ricevuta ufficiale di avvenuta registrazione del contratto rilasciata dall’'Agenzia delle Entrate direttamente sulla sua casella di posta.

Quando è obbligatorio la registrazione del contratto di affitto?

Tutti i contratti di locazione e affitto di beni immobili (compresi quelli relativi a fondi rustici e quelli stipulati dai soggetti passivi Iva) devono essere obbligatoriamente registrati dall’affittuario (conduttore) o dal proprietario (locatore) qualunque sia l’ammontare del canone pattuito. L’unico caso in cui non c’è l’obbligo di registrazione è relativo ai contratti che non superano i 30 giorni complessivi nell’anno.

Entro quando devo registrare il contratto?

Il contratto di locazione deve essere registrato entro 30 giorni dalla data di stipula. Se registrato successivamente andranno calcolate le sanzioni previste dell’Agenzia delle Entrate.

Che valore ha la registrazione telematica del contratto di locazione?

La procedura telematica di registrazione tramite il sistema predisposto dall’Agenzia delle Entrate ha lo stesso valore di quella effettuata di persona allo sportello ed è obbligatoria per tutti quei soggetti proprietari di più di dieci immobili.

Costo del servizio

I costi di servizio riguardano solo la registrazione del contratto online, sono escluse l'imposta di bollo e l'imposta di registro che variano in base alla tipologia di immobile.

Perché nel form di registrazione del contratto di locazione viene richiesto anche l`IBAN?

L`IBAN è necessario per assolvere il pagamento dell`imposta di registro e di bollo. L`Agenzia delle Entrate contestualmente alla registrazione addebiterà automaticamente l`importo delle imposte al conto associato all`IBAN. L`Agenzia delle Entrate attesterà l`esito dell`addebito relativo alle imposte di registro, di bollo, degli eventuali interessi e sanzioni, mediante ricevuta.
Per effettuare è necessario essere titolari di un IBAN associato ad un conto corrente presso un Istituto di credito convenzionato con l`Agenzia delle Entrate. Per verificare se la tua banca è inclusa tra quelle convezionate controlla l`elenco.

Quali sono i costi di imposta di registro e bollo?

IMPOSTA DI REGISTRO

I costi di imposta di registro e bollo variano in base alla tipologia di immobile e sono:

  • Fabbricati a uso abitativo 2% del canone annuo moltiplicato per il numero delle annualità
  • Fabbricati strumentali per natura: 1% del canone annuo, se la locazione è effettuata da soggetti passivi Iva o 2% del canone, negli altri casi
  • Fondi rustici: 0,50% del corrispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità
  • Altri immobili: 2% del corrispettivo annuo moltiplicato per il numero delle annualità

Per i contratti di locazione a canone concordato, riguardanti immobili che si trovano in uno dei Comuni “ad elevata tensione abitativa”, è prevista una riduzione del 30% della base imponibile sulla quale calcolare l’imposta di registro. In sostanza, il corrispettivo annuo da considerare per il calcolo dell’imposta va assunto per il 70%. Il versamento per la prima annualità non può essere inferiore a 67 euro. Il locatore e il conduttore rispondono in solido del pagamento dell’intera somma dovuta per la registrazione del contratto.

IMPOSTA DI BOLLO

Per ogni copia da registrare, l’imposta di bollo è pari a 16 euro ogni 4 facciate scritte del contratto e, comunque, ogni 100 righe.

N.B. La società che eroga il servizio non è responsabile di eventuali errori nella documentazione ricevuta

Perché Scegliere Visura.pro per registrare i tuoi contrattti di locazione

Con Visura.pro eviti le file agli sportelli dell`Agenzia delle Entrate e registri i tuoi contratti di locazione online in maniera facile, veloce e sicura

 

Consegna in 48 ore

    Il servizio di registrazione atti è ottimo e molto veloce, sicuramente lo utilizzerò per altri casi

    Servizio soddisfacente e rapido. Personale gentile e disponibile. Comunicazione facile. Piccola nota sul format di compilazione non impeccabile. Consigliatissimo.

    Ottimo servizio facile e veloce

    tutto ok

    ottimo servizio. Personale cortese ed efficiente.

    Ottimo Servizio

    Ottimo servizio, cordialità. L`unica nota negativa devo sempre telefonare per ricevere i link ed arrivano sempre negli spam. Per il resto tutto ottimo.

Vuoi recensire i nostri prodotti?

Aiutaci a migliorare il servizio, lascia un commento dopo l'acquisto.